Formazione

English version

Cosa offriamo

Ergo Sum offre formazione in house, ossia presso il cliente, sia sulle tecnologie e metodologie di sviluppo software (su cui offre anche consulenza).

Richiedeteci il catalogo dei corsi disponibili, in ogni caso il catalogo non esaurisce le nostre competenze. Per esigenze particolari contattateci: studieremo con voi programmi personalizzati.

Estratto catalogo corsi

A titolo esemplificativo seguono alcuni dei nostri corsi.

Progettazione software

CodiceTitolo e ObiettiviGGAula Inf.
CLS

Client / Server: architetture e tecnologie
Il corso mira a dare una panoramica della tecnologia client / server: le principali architetture di riferimento, i linguaggi e i protocolli impiegati, le problematiche di cui i progettisti devono tenere conto.

2-
DBR

Data base relazionali SQL: basi e principi di progettazione
Il corso intende fornire tutti gli strumenti concettuali necessari per progettare un database relazionale ben strutturato.

2-
LNXAP

Programmazione avanzata per Linux
Il corso fornisce le basi per la programmazione di applicazioni, agenti e driver in ambiente Linux utilizzando il linguaggio C. Il corso ha un approccio pratico: su ogni argomento i partecipanti svolgono esercizi a gruppetti di due o tre persone utilizzando PC o workstation.

3SI
SWC

Il software per componenti
Il corso si propone di illustrare la filosofia dei software components e di analizzare (teoricamente e con esempi) le principali tecnologie disponibili per realizzarli e incorporarli in progetti più estesi. Partendo da un inquadramento teorico il docente procederà con esempi concreti a mostrare le potenzialità dell’approccio per componenti. Al termine del corso i partecipanti avranno chiara idea di cosa siano e come si costruiscano componenti software e come questi possano trovare impiego in molte circostanze, ottimizzando il riuso e la testabilità del software.

2-
SWP

Pattern per progettare il software
Il seminario si propone di illustrare la tecnica di progettazione basata sui pattern, i concetti fondamentali che ne stanno alla base e cataloga ed espone i principali pattern progettuali ritrovabili nelle applicazioni distribuite ed object oriented.

1-
UML1

Progettare il software con UML - Unified Modeling Language
Il corso introduce rapidamente i concetti fondamentali della modellazione UML. Successivamente, per ciascuno dei vari formalismi che compongono UML, dopo una descrizione e qualche esempio concreto, coinvolge i partecipanti con semplici esercizi di modellazione da affrontare con carta e matita. In finale di corso, alcune ore vengono spese per illustrare Unified Process, una delle metodologie possibili entro cui utilizzare UML.

3-
UML2

Pratica di Progettazione Object Oriented con UML
Questo corso è una ampia esercitazione su un caso concreto di applicazione di UML e Unified Process, limitatamente alle fasi: Inception ed Elaboration e ai workfow: Business Modeling, Analisi dei requisiti, Progettazione. I partecipanti singolarmente o a piccoli gruppi sono guidati dal docente ad affrontare un caso di studio di complessità realistica.

3-
UNXP

Programmare per Unix
Il corso si propone di fornire tutte quelle informazioni necessarie ad un programmatore per affrontare lo sviluppo di applicazioni complesse, con memoria virtuale, interprocess communication, ecc...

5SI

Linguaggi

CodiceTitolo e ObiettiviGGAula Inf.
CPP

Il linguaggio C++
Il corso illustra tutte le caratteristiche del linguaggio di programmazione C++ con l'aiuto di esempi ed esercizi. Per ridurre la complessità il corso impiega solo input/output testuale e NON tratta gli aspetti di costruzione di interfacce utente a finestre. Il corso NON tratta le librerie proprietarie (tipo Microsoft Foundation Classes).

5SI
JAVA1

Il linguaggio Java (base)
Il corso si propone di insegnare le basi del linguaggio: la sintassi del linguaggio, i concetti di classe e di interfaccia, la compilazione e l'esecuzione, i package, i costruttori e i distruttori... Nel corso vengono trattate esclusivamente le librerie java.lang, java.util e java.io.

3SI
JAVA2

Il linguaggio Java (avanzato)
Il corso approfondisce gli aspetti di accesso alle basi di dati, di costruzione di interfacce utente e di programmazione multi-thread.

2SI
TCLTK

Il linguaggio Tcl/Tk
Fornire le nozioni di base per l'utilizzo del linguaggio TCL/Tk come strumento di programmazione multipiattaforma e prototipazione rapida

3SI
VBA

Il linguaggio VBA - Visual Basic for Application
Il corso intende fornire tutto quel bagaglio di conoscenze necessario per sviluppare sofisticate macro in Word, Excel... o che desiderino controllare queste o altre applicazioni abilitate.

2SI

Applicazioni Web

CodiceTitolo e ObiettiviGGAula Inf.
JSRV

Servlet e Java Server Pages
Mostrare praticamente la tecnica di sviluppo e installazione di pagine JSP (Java Server Pages) di web Beans Java e di Servlets. Gli esempi e gli esercizi durante il corso utilizzeranno il server Tomcat di apache.org.

2-
WEB

Sviluppare siti Web: basi tecnologiche
Il corso si propone di gettare le basi tecnologiche essenziali a organizzare e sviluppare una applicazione web complessa. Fra gli argomenti affrontati: i principali protocolli del mondo TCP/IP; il protocollo HTTP, richieste e risposte; HTML, XML, xHtml, links, form, tabelle, frames; potenzialità dei fogli di stile CSS; i motori di ricerca; i principali formati grafici e multimediali (GIF, JPG, PDF, MOV, AVI...); l'automazione lato server (SSI, CGI, ASPX, JSP, Servlet, PHP...); l'automazione lato client (VBscript, Javascript, Java Applets, ActiveX...), AJAX e l'interazione in stile "Web 2.0".

2-
WEB2

Migliorare la presenza aziendale su Internet, nuove tendenze e opportunità offerte dal Web 2.0
Il corso analizza in dettaglio il fenomeno Web 2.0 nelle sue caratteristiche e nelle sue tendenze. Quindi illustra gli impatti e le opportunità (a volte, magari, di semplice attuazione) che il Web 2.0 offre alle aziende per migliorate o innovare la propria presenza sul Web (siti istituzionali, assistenza pre e post vendita ai clienti, marketing, e-commerce...). Infine descrive criteri e linee guida della cosiddetta Web Usability (come misurare e migliorare l'usabilità dei siti e delle applicazioni web) e della Web Accessibility (come consentire l’accesso ai siti e alle applicazioni da parte di chi ha qualche tipo di handicap o fa uso di terminali alternativi al classico personal computer).

3-
WEBC

Web content: best practices, norme e linee guida per applicazioni web di successo. Teoria ed esercitazioni pratiche
Il seminario si concentra sugli aspetti progettuali e metodologici. I partecipanti saranno coinvolti durante il corso con brevi esercizi pratici di analisi, di valutazione e di progettazione, da realizzare con carta e matita e basati su casi di studio concreti, sotto la guida del docente. Argomenti del corso saranno i seguenti: un formalismo di disegno della struttura e della navigazione; Web Usability; misurazione dell’usabilità di siti e applicazioni web a priori (in fase di progetto) o a posteriori (al fine di correggere o perfezionare siti esistenti); il quadro normativo di riferimento (legge sulla privacy e sulla protezione dei dati, statuto dei lavoratori, leggi sul commercio a distanza, ecc...), accessibilità ossia di come rendere un sito accessibile anche ai disabili (grazie a una corretta impostazione e a browser speciali o opportunamente configurati), le linee guida di indirizzo generale raccomandate dal consorzio W3C (l’ente che emette le specifiche del mondo web) e i requisiti vincolanti per la pubblica amministrazione previsti dalla legge ministro Stanca; i criteri che devono guidare la scelta di un eventuale software Content Management System (CMS), analisi dei log file registrati del web server, al fine di controllare e migliorare la navigazione di un sito operativo. Il seminario non si occuperà invece per nulla degli aspetti tecnologici (protocolli, linguaggi, automazione lato client e lato server, formati files, ecc...).

3-
XML

Il linguaggio XML: formato, tecnologia e applicazioni
Il corso si propone di descrivere sintassi e semantica del linguaggio XML e di alcuni linguaggi ad esso collegati o da esso derivati e di esplorare con dimostrazioni pratiche le enormi potenzialità applicative.

2-

Project management

CodiceTitolo e ObiettiviGGAula Inf.
CST

Previsione e gestione dei costi di sviluppo del software
Il seminario di una giornata: tratta l’aspetto dei costi di sviluppo e di gestione dei progetti informatici in generale, discute le principali metriche del software, illustra i principali modelli previsionali.

1-
GST

Pianificazione e gestione di processi
Il seminario tratta gli aspetti teorici preventivi alla pianificazione e successivi, in termini di controllo di gestione di tempi e costi.

1-
PRJ1

Microsoft Project (base)
Il corso introduce alle tecniche di gestione dei progetti in generale e si focalizza in particolare su uno degli strumenti più diffusi: Microsoft Project. Dopo aver seguito questo corso i partecipanti saranno in grado di scomporre un progetto complesso in fasi, di legare queste fasi con opportuni vincoli temporali, di legare le fasi alle risorse, di definire calendari di risorse, di produrre un piano operativo e di controllare nel tempo il rispetto del piano, apportando correzioni ove richiesto.

2SI
PRJ2

Microsoft Project (avanzato)
Obiettivo di questo corso è l'approfondimento delle funzionalità avanzate offerte da Project, per un suo pieno utilizzo anche per pianificazioni complesse.

1SI
QSW

La qualità del software
Il corso fornisce un inquadramento al problema di ottenere, misurare e certificare la qualità del software nel quadro della normativa ISO. Il corso alterna nozioni teoriche a esercizi e discussioni di casi concreti.

1-